il caso

Covid e Ognissanti, i sindaci: “Il 1° novembre niente benedizione delle tombe”

I primi ad annunciare la decisione, presa in accordo con la diocesi di Biella, sono i Comuni di Bioglio e Magnano.

Covid e Ognissanti, i sindaci: “Il 1° novembre niente benedizione delle tombe”
Basso Biellese, 24 Ottobre 2020 ore 09:00

I primi ad annunciare la decisione, presa in accordo con la diocesi di Biella, sono il primo cittadino di Bioglio, Stefano Ceffa, e il primo cittadino di Magnano, Anna Grisoglio, che ha diffuso un apposito avviso alla cittadinanza.

L’avviso di Magnano

Nell’avviso del sindaco di Magnano, Anna Grisoglio, si legge:

“Si comunica che domenica 1° novembre 2020 non si terrà la benedizione delle tombe presso il cimitero comunale.

Tutte le persone che accederanno al cimitero e alle zone antistanti nella giornata di domenica 1° novembre 2020 e nelle giornate immediatamente precedenti sono invitate al rispetto delle norme sul distanziamento interpersonale, evitando ogni forma di assembramento.

Si rammenta l’obbligo di mascherina anche all’aperto”.

L’annuncio di Bioglio

Cautela e attenzione, tra mascherine, distanze e gel igienizzante sono state raccomandate anche da Stefano Ceffa in un video messaggio social alla cittadinanza. Che aggiunge:

“Facciamo in modo che questo momento di importante vicinanza ai nostri amici defunti non diventi un problema per noi e per gli altri. A tal proposito, anche su indicazione della diocesi, non ci saranno riti presso il cimitero né presso la chiesa parrocchiale il pomeriggio del 1° novembre come eravamo abituati. ”

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità