Costringe una donna a prosituirsi

Costringe una donna a prosituirsi
23 Ottobre 2014 ore 12:50

E’ rinchiuso da ieri nel carcere di Biella, Antonio Gagliardi, 46 anni, di San Giorgio Canavese, arrestato dai carabinieri per le accuse di maltrattamenti, favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, nonché danneggiamento a seguito di incendio. Le indagini dei militari hanno permesso di appurare che l’uomo, sin dal 2013, aveva malmenato una donna costringendola con la forza a prostituirsi, trattenendo per sé il guadagno dell’attività. In un’altra occasione, si era reso responsabile, a Ivrea, di un incendio di un’autovettura. Gagliardi è già noto. Ad agosto il figlio di 19 anni lo aveva accoltellato in mezzo alla strada. Il giovane era poi stato arrestato. Il padre, operato, si era salvato per un soffio.

E’ rinchiuso da ieri nel carcere di Biella, Antonio Gagliardi, 46 anni, di San Giorgio Canavese, arrestato dai carabinieri per le accuse di maltrattamenti, favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, nonché danneggiamento a seguito di incendio. Le indagini dei militari hanno permesso di appurare che l’uomo, sin dal 2013, aveva malmenato una donna costringendola con la forza a prostituirsi, trattenendo per sé il guadagno dell’attività. In un’altra occasione, si era reso responsabile, a Ivrea, di un incendio di un’autovettura. Gagliardi è già noto. Ad agosto il figlio di 19 anni lo aveva accoltellato in mezzo alla strada. Il giovane era poi stato arrestato. Il padre, operato, si era salvato per un soffio.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità