Cossato in lutto: morti Bazzani e Ottobrelli

Cossato in lutto: morti Bazzani e Ottobrelli
20 Ottobre 2014 ore 01:19

Cossato è in lutto per la morte di Bruno Bazzani e di Roberto Ottobrelli.

Se n’è andato senza lamentarsi fino all’ultimo, come aveva fatto per tutta la vita: tanto lavoro, una pacatezza da fare invidia, un cuore grande e la battuta sempre pronta da buon modenese qual era. Ha lasciato i suoi familiari e i suoi amici in punta di piedi, sabato a mezzogiorno, nella sua casa di Cossato, Bruno Bazzani, 75 anni (era nato il 1° settembre ’39), storico fondatore  dell’omonima impresa di escavazioni e creatore del Centro sportivo Alba Marina di Valdengo.

Non sono ancora stati fissati i funerali di Roberto Ottobrelli, 61 anni, molto conosciuto a Cossato per la sua professione di odontotecnico con laboratorio in via Trento 13. E’ mancato ieri notte in ospedale a Torino, stroncato in pochi mesi da un tumore. Abitava con la famiglia in via Garibaldi a Cossato.

TUTTI I PARTICOLARI LI POTRETE TOVARE DOMATTINA SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA

Cossato è in lutto per la morte di Bruno Bazzani e di Roberto Ottobrelli.

Se n’è andato senza lamentarsi fino all’ultimo, come aveva fatto per tutta la vita: tanto lavoro, una pacatezza da fare invidia, un cuore grande e la battuta sempre pronta da buon modenese qual era. Ha lasciato i suoi familiari e i suoi amici in punta di piedi, sabato a mezzogiorno, nella sua casa di Cossato, Bruno Bazzani, 75 anni (era nato il 1° settembre ’39), storico fondatore  dell’omonima impresa di escavazioni e creatore del Centro sportivo Alba Marina di Valdengo.

Non sono ancora stati fissati i funerali di Roberto Ottobrelli, 61 anni, molto conosciuto a Cossato per la sua professione di odontotecnico con laboratorio in via Trento 13. E’ mancato ieri notte in ospedale a Torino, stroncato in pochi mesi da un tumore. Abitava con la famiglia in via Garibaldi a Cossato.

TUTTI I PARTICOLARI LI POTRETE TOVARE DOMATTINA SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità