Cronaca
il caso

Corriere maldestro: un chilo di cocaina al posto della ruota di scorta... lasciata in bella vista sul sedile posteriore

L'uomo intercettato sulla bretella di Santhià dalla Polizia Stradale e ora detenuto nel carcere di Ivrea, dov'è avvenuto il fermo

Corriere maldestro: un chilo di cocaina al posto della ruota di scorta... lasciata in bella vista sul sedile posteriore
Cronaca Basso Biellese, 23 Dicembre 2022 ore 20:40

Al posto della ruota di scorta oltre un chilogrammo di cocaina. Polizia insospettita anche dal fatto che la ruota si trovasse sul sedile posteriore del mezzo.

L'uomo arrestato dalla Polstrada

Uno spacciatore piuttosto maldestro quello arrestato dalla Polizia stradale di Novara, che dopo averlo intercettato sulla bretella autostradale di Santhià lo ha poi bloccato allo svincolo di Ivrea. L'uomo, un corriere della droga di alto livello, visto che viaggiava con un chilo e un etto di cocaina purissima, del valore di circa 300mila euro se spacciata al dettaglio, è stato arrestato ed è ora a disposizione della magistratura eporediese.

La coca al posto della ruota di scorta e la ruota sul sedile posteriore

E' davvero singolare la circostanza che ha portato all'arresto del corriere. L'uomo, ora in carcere a Ivrea, aveva infatti accuratamente nascosto il panetto con la cocaina nell'alloggiamento della ruota posteriore. Solo che per motivi non del tutto chiari, invece di posizionare lo pneumatico al suo posto, in modo da nascondere meglio lo stupefacente, girava con la ruota di scorta sul sedile posteriore del mezzo, una Citroen C3. E' forse il particolare che ha insospettito gli agenti della Stradale, che sono quindi andati a colpo sicuro. Dove avrebbe dovuto trovarsi la ruota c'era infatti la droga.

(Foto di repertorio)

 

Seguici sui nostri canali