a biella anche gli asili

Coronavirus: tutte le scuole chiuse in Piemonte per una settimana

Decisione della Regione in relazione all'emergenza sanitaria in corso. I contagiati in Piemonte sono sei.

Coronavirus: tutte le scuole chiuse in Piemonte per una settimana
Biella Città, 23 Febbraio 2020 ore 15:26

 

Scuole di ogni ordine e grado chiuse per una settimana in Piemonte e nel Biellese (anche gli asili nido a Biella) per l’emergenza Coronavirus, così come le attività didattiche in tutte le Università e ai Conservatori di Torino e Novara. +

Sospesi anche gli eventi pubblici e sportivi.

Scuole chiuse

È quanto emerso dal tavolo di sicurezza in corso in queste ore a Torino nella sede della Protezione civile. Al vertice partecipano il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio, la sindaca Chiara Appendino, il prefetto Claudio Palomba e i rappresentanti delle forze dell’ordine.

Coronavirus, sei persone contagiate a Torino

In Piemonte sono già sei le persone contagiate dal Coronavirus. Lo conferma il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio con una nota di questo pomeriggio di domenica 23 febbraio 2020:

Il presidente della Regione dichiara che i casi accertati di Coronavirus in Piemonte sono diventati sei: tre nella provincia di Cuneo e tre nella provincia di Torino. I casi nel Cuneese riguardano cittadini cinesi arrivati dalla Cina il 19 febbraio, quelli del Torinese  sono cittadini italiani. Sono in corso analisi e verifiche per individuare e isolare il ceppo del contagio.

Tende da campo davanti ai Pronto soccorsi

L’assessore regionale alla Sanità del Piemonte, d’intesa con il coordinatore dell’Unità di crisi regionale sul “coronavirus covid19”, ha disposto l’allestimento presso tutti i Pronto soccorso del Piemonte di tende pneumatiche della Protezione civile per le attività di pre-triage, in modo che gli eventuali casi sospetti di contagio possano accedere a un percorso differenziato, a tutela delle norme di prevenzione che impediscono la diffusione del virus. In pratica, prima di entrare nel Pronto soccorso, si verrà sottoposti alla misurazione della febbre e alle domande necessarie a indirizzare il paziente verso il percorso sanitario più appropriato.

Per ora a Biella non è comparsa nessuna tenda davanti all’ospedale.

LEGGI ANCHE ALTRE NOTIZIE NELLA HOME

SU FACEBOOK ISCRIVITI AL NOSTRO GRUPPO PRIMA BIELLA

SU TWITTER SEGUI @ECODIBIELLA

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità