AVVISO PUBBLICO

Coronavirus, il sindaco di Vallanzengo: “Sono in quarantena, ma sto bene”

La prima cittadina è operativa e annuncia l'arrivo di mascherine protettive gratuite per tutte le famiglie del Comune.

Coronavirus, il sindaco di Vallanzengo: “Sono in quarantena, ma sto bene”
Valli Mosso e Sessera, 28 Marzo 2020 ore 16:42

Il sindaco di Vallanzengo Michela Trabbia, comunica alla popolazione di essere in quarantena ma di stare bene. Situazione sotto controllo sul territorio, in arrivo mascherine.

La comunicazione del sindaco Trabbia

Buongiorno a tutti, torno nuovamente a scrivervi per rassicurarvi circa alcune voci che ormai da qualche giorno si sono sparse in paese e che mi riguardano in prima persona. Credo che la trasparenza sia fondamentale in questo momento per allontanare paure e tensioni: sono in quarantena. Ci tengo a precisare che sto bene (ed è la cosa più importante), al momento posso tranquillamente dire che la mia quarantena è puramente cautelativa, per tutelare me e chi mi sta intorno.
La situazione nel nostro comune è assolutamente sotto controllo, stiamo facendo tutti le cose nel modo giusto.

Il Comune continua a lavorare e a essere a vostra completa disposizione per qualsiasi necessità; io stessa sto continuando a seguire la situazione da casa e sono assolutamente operativa. Vi anticipo che tra una decina di giorni saremo in grado di rifornire ogni nucleo famigliare di mascherine protettive per uscire di casa; questo però non vuol dire che con la mascherina potrete uscire senza problemi! Le mascherine sono uno strumento di protezione per chi dovrà uscire a fare la spesa, buttare l’immondizia, andare in farmacia… insomma tutti quelle cose necessarie ma che vi chiediamo di fare con raziocinio e intelligenza, mettendovi a rischio il meno possibile per tutelare voi stessi e chi vi sta intorno. Queste mascherine potranno essere riutilizzate nel tempo e sanificate con spray disinfettanti; ogni nucleo famigliare ne riceverà gratuitamente un numero sufficiente per il fabbisogno personale. Vi consigliamo anche di usare dei guanti usa e getta quando uscite di casa per ripararvi dai contatti con le superfici esterne e di disinfettare frequentemente le mani.

Tricolore a mezz’asta martedì 31 marzo

Concludo  – avvisa il sindaco Trabbia – parlandovi di un’iniziativa molto sentita in tutta Italia: martedì 31 marzo i sindaci italiani esporranno nei Municipi il tricolore a mezz’asta in segno di rispetto e vicinanza alle famiglia che hanno perso i loro cari a causa del coronavirus. Questa iniziativa parte dal Presidente della Provincia di Bergamo, la provincia ad oggi più colpita da questo flagello, e si è sparsa in tutta Italia grazie all’impegno di Anci… Io purtroppo, per ovvie ragioni, non potrò essere personalmente in Municipio, ma sono certa che Paolo mi sostituirà più che degnamente. Alle ore 12 circa, dopo un minuto di silenzio, sentirete echeggiare in tutto il Paese il nostro Inno di Mameli, vi chiedo, se lo vorrete, di esporre il tricolore e di uscire sui balconi…. sarà un modo per sentirci tutti uniti anche se lontani.

ECO DI BIELLA EDIZIONE DIGITALE la tua copia a 0,99 euro

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità