Coronavirus

Coronavirus, focolaio Vercelli causato da un imprenditore che ha violato la quarantena

Dell’episodio è stata notiziata la Procura

Coronavirus, focolaio Vercelli causato da un imprenditore che ha violato la quarantena
19 Agosto 2020 ore 07:12

Era appena tornato dal Sud America il paziente numero 1 che ha causato il focolaio di Vercelli, partito da una discoteca dell’area ex Montefibre.
Si tratta di un imprenditore rientrato da Santo Domingo. Sul suo stesso aereo era stato individuato un viaggiatore risultato positivo al Covid-19. Per questo motivo, scattata l’allerta, l’imprenditore vercellese sarebbe dovuto restare in isolamento.

Il focolaio


L’uomo sarebbe invece uscito dalla quarantena come nulla fosse, frequentando gli amici. Con loro si sarebbe anche recato nei due locali di sua proprietà, che poi il sindaco di Vercelli Andrea Corsaro ha deciso di chiudere.

Sulla vicenda indaga anche la Procura di Vercelli. Intanto i contagi registrati dalla Regione Piemonte a Vercelli, ad oggi sono 1444. Nella giornata di ieri ne sono stati segnalati altri tre in più rispetto a lunedì.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno