DANNI ALLA RETE IDRICA

Cordar Biella: “A Pavignano e Chiavazza possibile carenza d’acqua”

Problemi in città a Biella nelle prossime ore. Ma altre zone del Biellese sono già in carenza d'acqua.

Cordar Biella: “A Pavignano e Chiavazza possibile carenza d’acqua”
Biella Città, 03 Ottobre 2020 ore 13:22

Cordar Biella informa gli utenti in merito alle criticità emerse a seguito delle avverse condizioni meteorologiche che hanno colpito il territorio biellese.

L’avviso

“Le problematiche più rilevanti si riscontrano sul comune di Biella, conseguentemente all’esondazione dei torrenti Cervo e Oropa. La stazione di pompaggio di Zubiena è inoltre al momento fuori servizio per un guasto che interessa la linea elettrica Enel 15.000 V.
La città di Biella potrebbe pertanto trovarsi con carenza d’acqua nelle prossime ore a partire dalle zone di Pavignano e Chiavazza.
A Muzzano, a San Paolo Cervo e nella Frazione Molino Filippo di Valle San Nicolao alcune frane hanno interessato tratti dei collettori dell’acquedotto; in questi comuni alcune zone risultano già senz’acqua.
Le prese su Elvo e Janca sono al momento attive, sebbene in sofferenza.
Si sono verificate infine rotture sulla rete acquedottistica di Mosso, in Frazione Gili, e di Valle Mosso, in Frazione Simone, che potranno comportare l’assenza di erogazione dell’acqua”.

I tecnici di Cordar affiancati dalle imprese di pronto intervento stanno lavorando incessantemente per risolvere l’emergenza, anche con soluzioni provvisorie, e garantire le forniture agli utenti. “L’Azienda si impegna a fornire tempestivamente e continuativamente tutti gli aggiornamenti possibili”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno