In 21 stazioni piemontesi

Controllate 970 persone dalla Polfer nell'operazione "Stazioni sicure"

Nessun reato particolare. Ma uno straniero è stato sanzionato per aver attraversato i binari.

Controllate 970 persone dalla Polfer nell'operazione "Stazioni sicure"
Cronaca Biella Città, 27 Agosto 2021 ore 12:49

Controllate 970 persone dalla Polfer nell'operazione "Stazioni sicure".

Controlli in 21 stazioni

Sono 970 le persone controllate, 140 bagagli ispezionati e 21 stazioni presenziate: questo il bilancio dell’operazione “Stazioni Sicure”, promossa dal Servizio Polizia Ferroviaria a livello nazionale, che nella giornata del 24 agosto scorso, ha visto impegnati 79 operatori della Polizia Ferroviaria nelle stazioni del Piemonte e Valle d’Aosta.

Anche sui convogli

Gli agenti della Polfer hanno effettuato servizi di vigilanza nelle aree ferroviarie mirati al contrasto delle attività illecite e alla prevenzione di possibili azioni improntate all’illegalità, potenziando i dispositivi di controllo nelle stazioni, a bordo treni e lungo linea, con particolare attenzione agli obiettivi sensibili ricadenti nel territorio di competenza e ai convogli internazionali provenienti da Svizzera e Francia.

Segnalato perché attraversava

I controlli hanno interessato viaggiatori e bagagli al seguito, mediante l’uso di metal detector, nonché i depositi bagagli, effettuando verifiche sull’esatta procedura di ricezione e custodia. A Torino, nella stazione di Porta Nuova, i servizi sono stati effettuati congiuntamente alle Unità Cinofile. A Tortona, un marocchino di 44 anni è stato sanzionato per violazione al Regolamento di Polizia Ferroviaria, in quanto sorpreso mentre attraversava i binari ferroviari.