Cronaca

Condannati Bonadio e due detective

Condannati Bonadio e due detective
Cronaca 04 Luglio 2016 ore 13:20

BIELLA - Il caso di Ivano Bonadio, il  poliziotto di Biella finito nei guai per aver violato a scopi privati il cervellone delle forze di polizia, è sfociato in un’aula di giustizia. Il sostituto commissario, 55 anni, rimasto addirittura in carcere un anno, ha patteggiato alla fine tre anni di reclusione. Con lui sono stati trascinati davanti al giudice due investigatori biellesi, Giovanni De Feo e Nicola Santimone, condannati rispettivamente a 5 e 4 anni e 2 mesi. I loro legali pronti a dare battaglia.
Valter Caneparo

Leggi di più sull'Eco di Biella di lunedì 4 luglio 2016

BIELLA - Il caso di Ivano Bonadio, il  poliziotto di Biella finito nei guai per aver violato a scopi privati il cervellone delle forze di polizia, è sfociato in un’aula di giustizia. Il sostituto commissario, 55 anni, rimasto addirittura in carcere un anno, ha patteggiato alla fine tre anni di reclusione. Con lui sono stati trascinati davanti al giudice due investigatori biellesi, Giovanni De Feo e Nicola Santimone, condannati rispettivamente a 5 e 4 anni e 2 mesi. I loro legali pronti a dare battaglia.
Valter Caneparo

Leggi di più sull'Eco di Biella di lunedì 4 luglio 2016

Seguici sui nostri canali