Cronaca

Completamente ubriaco si mette a urlare al Privilege

Completamente ubriaco si mette a urlare al Privilege
Cronaca 07 Maggio 2016 ore 15:02

Completamente ubriaco si è messo a urlare a squarciagola perché il personale della sicurezza del Privilege non lo ha lasciato entrare nel locale. E’ successo ieri sera nel quartiere Riva di Biella. L’allarme è scattato a mezzanotte e mezza passata. A chiamare la polizia sono stati proprio gli addetti alla sicurezza del locale. In pochi istanti quanto è arrivata una volante. Giunti sul posto, gli agenti hanno identificato O. A. di anni 20 di Biella. Era in evidente stato di ebbrezza e si lamentava degli addetti alla sicurezza del locale perché non gli permettevano di entrare. In effetti le condizioni di ebbrezza del ragazzo erano evidentissime e, pertanto, nei suoi confronti è scattata la sanzione per ubriachezza manifesta e molesta (102 euro). Il giovane è stato poi ed invitato ad allontanarsi per non creare ulteriori problemi all’ordine pubblico.

Completamente ubriaco si è messo a urlare a squarciagola perché il personale della sicurezza del Privilege non lo ha lasciato entrare nel locale. E’ successo ieri sera nel quartiere Riva di Biella. L’allarme è scattato a mezzanotte e mezza passata. A chiamare la polizia sono stati proprio gli addetti alla sicurezza del locale. In pochi istanti quanto è arrivata una volante. Giunti sul posto, gli agenti hanno identificato O. A. di anni 20 di Biella. Era in evidente stato di ebbrezza e si lamentava degli addetti alla sicurezza del locale perché non gli permettevano di entrare. In effetti le condizioni di ebbrezza del ragazzo erano evidentissime e, pertanto, nei suoi confronti è scattata la sanzione per ubriachezza manifesta e molesta (102 euro). Il giovane è stato poi ed invitato ad allontanarsi per non creare ulteriori problemi all’ordine pubblico.

Seguici sui nostri canali