Clonatori di Postamat

Clonatori di Postamat
Cronaca 09 Maggio 2012 ore 22:09

E’ stato sventato il tentativo di clonare le carte magnetiche dei clienti di uno sportello Postamat, quello di via Iside Viana a Candelo. Una donna si è avvicinata allo sportello per effettuare un prelievo e lo strano apparecchio le è caduto in mano. Ha così deciso di rivolgersi ai carabinieri del paese che hanno sequestrato l’oggetto, meglio noto come skimmer, in grado di copiare i codici delle carte magnetiche.

La successiva clonazione dei bancomat avviene perché, insieme allo skimmer, vengono montate negli sportelli anche delle microcamere che riprendono i clienti mentre digitano il codice “pin”.
 Dai successivi accertamenti, i militari hanno scoperto che, per fortuna, nessuno degli utenti di quello sportello Postamat aveva effettuato prelievi in quel lasso di tempo e quindi nessuna card era stata clonata. Gli appostamenti dei carabinieri non sono serviti ad acciuffare i clonatori che - come si suol dire - devono aver mangiato la foglia.