Cronaca
Ieri sera a Cavaglià

Ciclista (che procedeva senza luci) urtato da un furgone si frattura un braccio

Portato in ospedale con un'ambulanza. Dinamica al vaglio dei Carabinieri.

Ciclista (che procedeva senza luci) urtato da un furgone si frattura un braccio
Cronaca Basso Biellese, 04 Marzo 2022 ore 10:54

Ciclista urtato da un furgone si frattura un braccio.

A Cavaglià

Un giovane ciclista originario del Mali, 23 anni, ospite della casa parrocchiale di Cavaglià, è stato urtato ieri sera (3 marzo) alle 20 da un furgone lungo l'ex statale a Cavaglià, nei pressi del golf club e ha riportato la frattura di un braccio. La dinamica dell'incidente è ancora in fase di accertamento da parte dei Carabinieri.

Senza luci

Pare comunque che lo straniero procedesse lungo la strada provinciale sprovvisto di giubbotto cattarinfrangente e anche dei fanali. Il conducente del furgone, 49 anni, di Cossato, ha dichiarato d'aver sentito un lieve rumore ma di non aver visto il ciclista lungo la strada. Si è quindi fermato ed è sceso e ha notato a quel punto il ciclista riverso nel fossato accanto alla sua bicicletta.

Portato in ospedale

Il giovane ciclista è stato soccorso da personale medico del "118" intervenuto con un'ambulanza e portato in ospeale a Ponderano dove è stato sottoposto alle cure necessarie. Le radiografie avrebbero confermato la frattura di un braccio. Presenti anche i Carabinieri per i rilievi.

(La foto è di repertorio)

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter