Lungo la strada a Sandigliano

Ciclista “sparito” dopo l’incidente. Era già in ospedale

Soccorso a tempo di record prima dell'arrivo dei Carabinieri.

Ciclista “sparito” dopo l’incidente. Era già in ospedale
Basso Biellese, 21 Luglio 2020 ore 13:14

Ciclista “sparito” dopo l’incidente. Era già in ospedale.

Non c’era più

Quando sono arrivati i Carabinieri per rilevare l’incidente, il ciclista che avrebbe dovuto essere disteso in strada ferito, non c’era più, era sparito, così come la sua bicicletta. In realtà era già stato portato in ospedale a tempo di record.

Caduto e finito nel fosso

Si tratta di un appassionato delle “due ruote” di 54 anni, di Occhieppo Inferiore, che è scivolato ed è caduto, finendo nel fosso adiacente alla strada, alla 10 di ieri mattina (lunedì 20 luglio) lungo la Provinciale a Sandigliano. Per avere contezza di come si erano svolti effettivamente i fatti, i Carabinieri hanno contattato la signora che aveva telefonato alla centrale operativa del numero unico “112” per dare l’allarme e richiedere un’ambulanza.

Al Pronto soccorso

La donna ha spiegato che aveva in effetti effettuato la chiamata, ma per conto dell’amico del ciclista caduto. I militari si sono così recati al Pronto soccorso dove hanno potuto incontrare il ciclista, il quale, per fortuna, aveva riportato solo ferite non gravi. Lamentava comunque dolori a una spalla ed era in attesa di essere sottoposto a tutti gli esami di rito.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno