ordinanze

Chiudono parchi e giardini: “troppa gente in giro”

Prime ordinanze dei sindaci in provincia per evitare assembramenti e contagi nelle aree verdi.

Chiudono parchi e giardini: “troppa gente in giro”
Cossatese, 19 Marzo 2020 ore 14:00

Chiudono parchi e giardini: “troppa gente in giro”. Prime ordinanze dei sindaci in provincia per evitare assembramenti e contagi nelle aree verdi.

Chiudono parchi e giardini

Alcuni sindaci ci stanno pensando, altri preferiscono aspettare, soddisfatti del fatto che, al momento, i loro concittadini rispettano la richiesta, e il decreto, di evitare assembramenti in giro per il paese, evitando così il rischio di contagio da coronavirus. Ma qualcuno, accortosi che le regole vengono scavalcate senza alcun pudore, è passato alle vie di fatto, chiudendo parchi, giardini e cimiteri. Per il momento sono pochi i primi cittadini che hanno emanato un’ordinanza specifica. Ma il dover andare personalmente a redarguire giovani, adulti, e persino anziani a spasso, non basta più. È il caso di Quaregna Cerreto, Pray e Miagliano.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità