Chili di droga tra Biella e Valle Mosso

Chili di droga tra Biella e Valle Mosso
Cronaca 29 Gennaio 2014 ore 21:39

Hanno patteggiato pene pesanti nonostante lo “sconto” previsto per il rito, quattro personaggi che avrebbero per mesi spacciato hashish tra Biella, il Cossatese, Valle Mosso e Trivero, prima di essere scoperti dalla polizia e finire in carcere. Le pene vanno da un anno e mezzo a quattro anni e 7 mesi di reclusione con multe fino a 18mila euro.
L’operazione, condotta dalla Squadra mobile coordinata dal commissario Lorenzo Ortensi, aveva portato al sequestro di circa otto chili e mezzo di hashish, alla denuncia di altre persone e alla segnalazione alla Prefettura di una ventina di consumatori, abituali clienti dei quattro imputati.

TUTTI I PARTICOLARI LI TROVERETE DOMATTINA SU ECO DI BIELLA