SABATO L'ADDIO

Chiavazza perde un pezzo della sua storia. Addio a Franca Spola

Nata da una storica famiglia di macellai è mancata questa mattina per il Covid. La nipote Rebecca: "Per me è stata una super nonna, una donna di classe, che sapeva dare pace"

Chiavazza perde un pezzo della sua storia. Addio a Franca Spola
Cronaca Biella Città, 17 Dicembre 2020 ore 16:20

E' mancata questa mattina, a causa del Covid, all'Ospedale di Galliate, dov'era ricoverata, Franca Spola, esponente di una delle famiglie storiche del quartiere Chiavazza di Biella. Apparteneva, con la sorella Sandra, a una generazione di commercianti chiavazzesi nel campo della macelleria, prima bovina, poi equina durante la seconda guerra mondiale. Franca Spola si era invece dedicata alla sartoria; aveva 89 anni e oltre all'anziana sorella lascia il figlio, Roberto Capellaro, e le amate nipoti Rebecca, Nazarena e Giorgia. Proprio Rebecca la ricorda con affetto: "E' stata una nonna, anzi una supernonna che mi ha di fatto allevata. Le ho voluto una sacco di bene perché era una di quelle  persone adorabili e non parlo solo come nipote. Sapeva sempre mettere pace e creare armonia, una donna di grande classe. Mi mancherà tantissimo".

Il funerale verrà celebrato sabato mattina, alle 11, nella chiesa parrocchiale di Chiavazza.