Cronaca

Cercatore di funghi muore assalito dai calabroni

Cercatore di funghi muore assalito dai calabroni
Cronaca 19 Ottobre 2015 ore 09:48

Un anziano è morto e la moglie è ricoverata in ospedale per le punture di uno sciame di calabroni. L’attacco degli insetti è avvenuto ieri mattina nei boschi del Vercellese, tra Gattinara e Lenta. Francesco Giublena, 87 anni, di Lignana, un paese della zona, era andato con la moglie a cercare funghi. I due si trovavano a poca distanza dall’argine del Sesia quando, passando accanto a un albero, sono stati assaliti all’improvviso dallo sciame. Inutile qualunque tentativo di fuga: Giublena, punto dai calabroni, è morto in pochi minuti mentre la moglie, anche lei attaccata, è riuscita a dare l’allarme e si è salvata. Ora è ricoverata in ospedale a Borgosesia. Non è in pericolo di vita. I carabinieri di Gattinara e i Vigili del fuoco hanno trovato la pianta da cui era partito lo sciame, l’hanno tagliata e hanno distrutto il nido.

Un anziano è morto e la moglie è ricoverata in ospedale per le punture di uno sciame di calabroni. L’attacco degli insetti è avvenuto ieri mattina nei boschi del Vercellese, tra Gattinara e Lenta. Francesco Giublena, 87 anni, di Lignana, un paese della zona, era andato con la moglie a cercare funghi. I due si trovavano a poca distanza dall’argine del Sesia quando, passando accanto a un albero, sono stati assaliti all’improvviso dallo sciame. Inutile qualunque tentativo di fuga: Giublena, punto dai calabroni, è morto in pochi minuti mentre la moglie, anche lei attaccata, è riuscita a dare l’allarme e si è salvata. Ora è ricoverata in ospedale a Borgosesia. Non è in pericolo di vita. I carabinieri di Gattinara e i Vigili del fuoco hanno trovato la pianta da cui era partito lo sciame, l’hanno tagliata e hanno distrutto il nido.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter