IL CASO

“Cavi elettrici volanti al Ricetto e verde nell’incuria”, polemica a Candelo

"Scarsa manutenzione di rue, aiuole e rotonde, giardini delle scuole. Amministrazione distratta", accusa il gruppo Candelo per Tutti. 

“Cavi elettrici volanti al Ricetto e verde nell’incuria”, polemica a Candelo
Grande Biella, 26 Settembre 2020 ore 09:00
Scarsa manutenzione di verde e dei beni pubblici. Ad attaccare l’amministrazione comunale di Candelo, giudicata “distratta” è Candelo per Tutti.

L’accusa

Prende posizione Elettra Veronese, capogruppo consigliare di Candelo per Tutti, con tanto di fotografie:

“Sebbene il nostro sia un Comune fortunato dal punto di vista paesaggistico e storico, inutile citare i già famosi Ricetto e Baraggia, basta passeggiare per le vie del borgo e nelle immediate periferie per vedere, quindi per credere, che non esiste un progetto che preveda una cura costante di spazi pubblici e aree verdi, aiuole e rotonde, financo dei giardini delle scuole, per non parlare di rue, angoli e muri del Ricetto ed altri siti di interesse storico.

C’è tanta approssimazione. In che stato versava, ad esempio, lo scorso mese la decantata aula verde di via Isangarda intitolata al prof. Lacchia? Fagocitata dalla vegetazione! Che dire dei cavi elettrici al Ricetto che volano di rua in rua e delle discutibili tecniche e materiali usati per rifare i muri esterni di alcune cantine?

Il fatto è che a Candelo mancano un progetto serio e una figura che si occupi di questo settore … e mentre il denaro affluisce verso il turismo (quale turismo? Siamo in periodo Covid-19!), l’erba, indifferente alle vicende politiche, continua a crescere.

Sosteniamo che il gusto per il bello richieda impegno e per questo il nostro Gruppo è a disposizione di questa distratta Amministrazione per aiutare a individuare soluzioni”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità