Indagini della Squadra Mobile

Catturati dalla Polizia i due banditi che hanno rapinato un anziano biellese

Erano nascosti in un residence di Torino. Sequestrato altro denaro.

Catturati dalla Polizia i due banditi che hanno rapinato un anziano biellese
Biella Città, 20 Maggio 2020 ore 11:51
  1. Catturati dalla Polizia i due banditi che hanno rapinato un anziano biellese.

In via Piacenza

Sono stati rintracciati e denunciati i due balordi che il 14 maggio scorso hanno derubato di 400 euro un pensionato di 75 anni, lungo via Piacenza a Biella, dopo averlo avvicinato con la scusa di volergli vendere della frutta per venti euro. L’anziano aveva cercato di opporsi, ma i due si erano allontanati su un furgone urtandolo e facendolo cadere. Per colpa di quel ruzzolone, che solo per miracolo non si era concluso con un investimento, l’uomo aveva riportato una contusione alla spalla sinistra.

Le indagini

Dopo una manciata di giorni di indagini, di filmati visionati, di pedinamenti e di appostamenti mirati, i poliziotti della Squadra mobile – sezione reati contro il patrimonio – hanno trovato e denunciato per rapina in un residence di Torino i due personaggi autori dell’aggressione di Biella, già noti alle forze dell’ordine e alla giustizia. Si tratta di due campani di 28 e 60 anni. Oltre ai 400 euro rapinati al biellese, i bravi investigatori della Mobile – coordinati dal commissario Castrenze Cagliari – hanno trovato altre denaro, “una cospicua somma”, viene spiegato nel comunicato stampa. Verosimilmente si tratta di denaro provento di altre attività delittuose commesse probabilmente sempre ai danni di anziani.

TUTTI I PARTICOLARI LI POTRETE LEGGERE DOMATTINA SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA

ECO DI BIELLA EDIZIONE DIGITALE la tua copia a 0,99 euro

LE ALTRE NOTIZIE NELLA HOME

SU TWITTER SEGUI @ecodibiella

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità