polemica

Cattivi odori, Gabba si difende: “Non siamo delinquenti”

L’azienda “Gabba Giulio” è al centro del lamentele dei residenti della zona tra Ponderano e Biella fine di via Rosselli, accusata di rendere l’aria irrespirabile.

Cattivi odori, Gabba si difende: “Non siamo delinquenti”
Grande Biella, 28 Agosto 2020 ore 15:30

Cattivi odori, Gabba si difende: “Non siamo delinquenti”. L’azienda “Gabba Giulio” è al centro del lamentele dei residenti della zona tra Ponderano e Biella fine di via Rosselli, accusata di rendere l’aria irrespirabile.

Cattivi odori, Gabba si difende

Un esempio. Il titolare, Gian Sandro Gabba, afferma che: «I nostri impianti sono stati autorizzati dal Ministero della Salute, c’è stato il sopralluogo della comunità europea, vengono da tutto il mondo, Polonia, Francia, Turchia, Argentina, Russia e ovviamente dall’Italia a visitare questo impianto, per vedere la tecnologia che abbiamo. Siamo sempre in cerca di innovazione, cerchiamo sempre nuove tecnologie».

La ditta è stata fondata nel 1951 a Biella da Giulio Gabba, si occupa della lavorazione di sottoprodotti di origine animale. La principale attività svolta è quella di raccolta e trasformazione di materiale non destinato al consumo umano, dalla quale si ottengono materie prime utilizzabili in svariati settori industriali, quali zootecnia, industria saponiera, pet food (cibo per animali), lubrificanti e per la produzione di stearine. Si occupa anche del recupero di oli esausti da friggitoria che servono per diventare biocarburante per il diesel.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno