Cronaca
Ieri a Quaregna Cerreto

Cassiere dell'Esselunga rubava merce con la complicità di un'amica: denunciati entrambi dai Carabinieri

La donna fermata con un carrello stracolmo di merce, aveva pagato alla cassa gestita dal complice solo pochi spiccioli.

Cassiere dell'Esselunga rubava merce con la complicità di un'amica: denunciati entrambi dai Carabinieri
Cronaca Cossatese, 16 Agosto 2022 ore 11:11

Il ladro sarebbe un dipendente infedele dell'Esselunga che avrebbe fatto pagare un paio di oggetti di poco valore all'amica facendola poi allontanare con un carrello stracolmo di merce ovviamente non pagata. Le indagini - per il momento circondate da stretto riserbo - sono state condotte dai Carabinieri di Cossato in piena collaborazione con la direzione del supermercato che si trova a Quaregna Cerreto. La scena del furto avvenuto proprio ieri, è però stata vista da parecchi cienti dell'Esselunga.

Era tenuto d'occhio

Pare che da qualche tempo, il dipendente, 48 anni, residente nel Biellese, venisse monitorato in quanto sospettato di far passare spesso e volentieri un'amica col carrello pieno dalla cassa da lui stesso gestita, dopo averle fatto pagare solo una miseria ogni volta. Nell'ultima occasione, il "giochetto" non sarebbe passato inosservato con la scena che sarebbe stata addirittura filmata.

Fermati e denunciati

La donna, 38 anni, dopo essere transitata dalla cassa con il carrello contenente merce per centinaia di eurto, è stata fermata dalla vigilanza del supermercato e subito dopo consegnata nelle mani dei Carabinieri. Ovviamente il dipendente è stato subito sostituito alla cassa e allo stesso modo preso in consegna dai militari della Compagnia di Cossato. Entrambi sono stati portati al comando di via Marconi e denunciati per il concorso nel reato di furto aggravato. Nelle prossime ore sono attese delucidazioni in merito alla brillante indagine da parte dei Carabinieri.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter