Cronaca
EMERGENZA E ANZIANI

Case di riposo nel Biellese: sinora 175 i decessi, 24 per covid-19

La Regione Piemonte batte a tappeto le Rsa: più di 20mila i test, quasi 5mila i positivi al coronavirus tra ospiti e personale.

Case di riposo nel Biellese: sinora 175 i decessi, 24 per covid-19
Cronaca Biella Città, 25 Aprile 2020 ore 08:01

Le case di riposo piemontesi attenzionate dalla Regione: monitorato circa l’80 per cento delle residenze sanitarie assistenziali, anche biellesi.

Case di riposo, realtà altamente sensibili

L'operazione in Piemonte consiste nell’effettuazione dei tamponi virologici al personale e agli ospiti delle residenze sanitarie assistenziali monitorate. Sono 588 - circa l’80 per cento del totale - e hanno dato questi esiti: 20.642 i test eseguiti alla data del 20 aprile (sul totale di 102.082 realizzati a quella data sulla popolazione piemontese). Dei test nelle Rsa 4.812 sono risultati positivi, 9.891 negativi, mentre 5.939 erano in attesa -al 20 aprile - dell’esito del tampone (fonte Asl).

"Il monitoraggio in corso - spiega la Regione - riguarda tutte le 750 strutture per anziani del Piemonte, che hanno più di 40 mila ospiti e circa 15 mila dipendenti.
Dai dati ricevuti dalle singole Rsa, attualmente è risultato positivo al Covid-19 il 35 per cento degli ospiti e il 23 per cento del personale (percentuale riferita ai tamponi effettuati alla data del 15 aprile e comunicati dall’80 per cento delle strutture)".

I decessi nelle Rsa piemontesi, al 15 aprile 2020, sono stati 660 in più dell’analogo periodo del 2019: 397 sono risultati positivi al coronavirus.

Nel Biellese

In provincia di Biella,  dai tamponi effettuati al 20 aprile 2020, risultano 146 i positivi, 289 negativi, 92 in attesa di esito. I deceduti al 15 aprile scorso sono 56 in più rispetto al 2019, quando sono stati 119, contro i 175 del presente (dati Asl). Di questi, i decessi di per covid-19 risultano 24 sinora.

ECO DI BIELLA EDIZIONE DIGITALE la tua copia a 0,99 euro

LE ALTRE NOTIZIE NELLA HOME

SU FACEBOOK ISCRIVITI AL NOSTRO GRUPPO prima BIELLA

SU TWITTER SEGUI @ecodibiella

 

«Circa 7 mila i tamponi effettuati tra il 14 e il 20 aprile - sottolinea il dott. Edoardo Tegani, responsabile sanitario dell’Area Rsa dell’Unità di crisi -. Un incremento importante in meno di una settimana, che continuerà nei prossimi giorni per potenziare al massimo il monitoraggio sia dei dipendenti che degli ospiti delle nostre Rsa».