Cronaca

Casa a fuoco per la stufetta

Casa a fuoco per la stufetta
Cronaca 14 Novembre 2017 ore 15:47

Un'abitazione al primo piano di una palazzina che si affaccia lungo via Zumaglia a Ronco Biellese, proprio di fronte alla farmacia, è stata dichiarata inagibile dai Vigili del fuoco dopo che è stata danneggiata in modo serio da un incendio divampato ieri sera per colpa di un corto circuito provocato dal surriscaldamento di una stufetta elettrica lasciata accesa in bagno. Le fiamme hanno danneggiato proprio il locale da bagno oltre al vano delle scale. L'affittuario, 66 anni, era stato da poco portato in ospedale perché colpito da malore e la stufetta era purtroppo rimasta accesa.

Un'abitazione al primo piano di una palazzina che si affaccia lungo via Zumaglia a Ronco Biellese, proprio di fronte alla farmacia, è stata dichiarata inagibile dai Vigili del fuoco dopo che è stata danneggiata in modo serio da un incendio divampato ieri sera per colpa di un corto circuito provocato dal surriscaldamento di una stufetta elettrica lasciata accesa in bagno. Le fiamme hanno danneggiato proprio il locale da bagno oltre al vano delle scale. L'affittuario, 66 anni, era stato da poco portato in ospedale perché colpito da malore e la stufetta era purtroppo rimasta accesa.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter