Carta clonata per scommettere ai cavalli

Carta clonata per scommettere ai cavalli
02 Gennaio 2014 ore 10:56

Per scommettere ai cavalli avevano clonato una carta Postepay di una signora di Bioglio che si è accorta del raggiro solo quando il credito era ormai azzerato. In tutto le sono stati prelevati 2.000 euro. Nei guai sono finiti due romani, Marina M., 48 anni, e Valter R., 58 anni. A risalire ai due presunti truffatori sono stati i carabinieri. La card veniva utilizzata per effettuare scommesse sportive, casinò e videopoker. Venivano prelevati 100 euro per volta.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità