Carrozziere insospettabile con pistole e fucili

Carrozziere insospettabile con pistole e fucili
08 Aprile 2017 ore 12:43

All’apparenza sembrerebbe una persona come tante, eppure nella sua carrozzeria di Vigliano Biellese, del tutto abusiva, nascondeva un fucile, due pistole, una cinquantina di munizioni, un giubbotto antiproiettile, materiale da scasso e dei gioielli. Cristian Caldieri, 28 anni, carrozziere originario di Napoli ma residente nel Biellese, e? stato arrestato martedi? dai carabinieri che hanno fatto irruzione nella sua attivita?. Lui si trincera dietro il piu? assoluto silenzio: non ha risposto ne? alle domande dei carabinieri, ne? a quelle della procura. Ora e? accusato di ricettazione e possesso ingiustificato di armi, reati per i quali rischia quasi 8 anni di carcere. Ma gli inquirenti si aspettano molto di piu? da questa indagine, non e? infatti escluso che il giovane carrozziere faccia parte di una banda dedita a furti e rapine su larga scala. C’e? anche chi – ma questa e? solo una voce che per ora non trova conferme dalle fonti ufficiali – ipotizza che Caldieri sia legato alla camorra. 

Shama Ciocchetti 
Leggi di più sull’Eco di Biella di sabato 8 aprile 2017 

 

All’apparenza sembrerebbe una persona come tante, eppure nella sua carrozzeria di Vigliano Biellese, del tutto abusiva, nascondeva un fucile, due pistole, una cinquantina di munizioni, un giubbotto antiproiettile, materiale da scasso e dei gioielli. Cristian Caldieri, 28 anni, carrozziere originario di Napoli ma residente nel Biellese, e? stato arrestato martedi? dai carabinieri che hanno fatto irruzione nella sua attivita?. Lui si trincera dietro il piu? assoluto silenzio: non ha risposto ne? alle domande dei carabinieri, ne? a quelle della procura. Ora e? accusato di ricettazione e possesso ingiustificato di armi, reati per i quali rischia quasi 8 anni di carcere. Ma gli inquirenti si aspettano molto di piu? da questa indagine, non e? infatti escluso che il giovane carrozziere faccia parte di una banda dedita a furti e rapine su larga scala. C’e? anche chi – ma questa e? solo una voce che per ora non trova conferme dalle fonti ufficiali – ipotizza che Caldieri sia legato alla camorra. 

Shama Ciocchetti 
Leggi di più sull’Eco di Biella di sabato 8 aprile 2017 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno