Cronaca

Carne e acqua sequestrati al ristorante

Carne e acqua<BR> sequestrati al ristorante
Cronaca 09 Agosto 2012 ore 11:52

Il titolare di un ristorante sulla Serra, in territorio biellese, è stato denunciato dai carabinieri del Nucleo antisofisticazione e frodi di Torino per il reato di detenzione e somministrazione di alimenti in cattivo stato di conservazione ed è stato colpito da sanzioni amministrative per carenze igienico-sanitarie e per violazioni delle procedure di autocontrollo.

Il  servizio rientra in un più ampio programma di controlli che i carabinieri del Nas stanno effettuando nell’estate in corso ad agriturismi e ristoranti presenti nei luoghi più aperti al turismo.

I controlli. I militari, accompagnati dai loro colleghi del comando di Biella, hanno effettuato i controlli al ristorante della Serra nei giorni scorsi. In un capiente congelatore a pozzetto, sono stati trovati generi alimentati per un peso complessivo di circa duecento chili, per lo più carne, che a detta dei militari non sarebbero stati congelati come prescrive la legge. Tranci di carne e verdure di vario genere, si trovavano in sacchetti anonimi, senza scritte, alcuni dei quali non chiusi e quindi invasi dalla brina e dal ghiaccio. Pezzi di carne presentavano poi evidenti bruciature causate dal freddo.

Il sequestro. Oltre ai generi alimentari, i carabinieri del Nas hanno trovato quasi seicento bottiglie di acqua minerale accatastate sotto il sole, senza alcuna copertura, in violazione rispetto a quanto prevede la legge in materia. Alla fine il ristoratore si è visto sequestrare i generi alimentari e l’acqua, è stato denunciato e si è visto elevare un verbale per le varie violazioni che gli sono state contestate.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter