Carabiniere stroncato da infarto a 45 anni

Carabiniere stroncato da infarto a 45 anni
13 Febbraio 2017 ore 11:38

GRAGLIA – C’è un paese in lutto, così come l’intera Arma dei carabinieri che piange un altro militare stroncato troppo presto da un infarto. Egidio Pecoraro, appuntato, originario di Tiene, nel Veneto, se n’è andato ieri notte a soli 45 anni. Era a casa, a Graglia, dove viveva con la moglie Elena Rocchi, sindaco del paese, e la figlioletta Letizia di soli 6 anni. Nel Biellese da una ventina d’anni, l’appuntato era presidente del Gruppo sportivo Graja. Domattina alle 10 e 30 si svolgeranno i funerali al Santuario. 
Valter Caneparo

Leggi di più sull’Eco di Biella di lunedì 13 febbraio 2017

GRAGLIA – C’è un paese in lutto, così come l’intera Arma dei carabinieri che piange un altro militare stroncato troppo presto da un infarto. Egidio Pecoraro, appuntato, originario di Tiene, nel Veneto, se n’è andato ieri notte a soli 45 anni. Era a casa, a Graglia, dove viveva con la moglie Elena Rocchi, sindaco del paese, e la figlioletta Letizia di soli 6 anni. Nel Biellese da una ventina d’anni, l’appuntato era presidente del Gruppo sportivo Graja. Domattina alle 10 e 30 si svolgeranno i funerali al Santuario. 
Valter Caneparo

Leggi di più sull’Eco di Biella di lunedì 13 febbraio 2017

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno