Menu
Cerca

Canne fumarie: in pochi mesi 81 incendi

Canne fumarie: in pochi mesi 81 incendi
Cronaca 05 Maggio 2014 ore 00:54

Sono stati 81 gli interventi dei Vigili del fuoco di Biella da ottobre ad oggi per incendio di canna fumaria: una media di uno ogni tre giorni. Un vero bollettino di guerra. L’ultimo caso è della scorsa settimana. E’ bruciata solo la fuliggine che si era accumulata lungo la canna fumaria: c’è stata una fiammata accompagnata da un gran rumore e da vibrazioni. Ma i danni, per fortuna, sono stati contenuti.
Non è sempre così e non finisce sempre bene. In alcuni casi l’epilogo è stato drammatico con famiglie che si sono ritrovate senza casa, con danni economici enormi. Durante autunno e inverno scorsi, c’è anche chi è rimasto ustionato, in un caso, a Crevacuore, anche in modo grave.

Spesso, quando l’incendio si propaga al tetto, «oltre ai danni prodotti dalle fiamme - spiega l’ingegner Andrea Bozzo, Direttore vice dirigente del comando di Biella dei Vigili del fuoco - si aggiungono quelli arrecati dall’acqua necessaria per l’estinzione che, spesso, coinvolge anche l’impianto elettrico. Fate manutenzione, pulite il camino una volta all'anno...>.

TUTTI I PARTICOLARI E I NUMERI LI TROVERETE SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA

Sono stati 81 gli interventi dei Vigili del fuoco di Biella da ottobre ad oggi per incendio di canna fumaria: una media di uno ogni tre giorni. Un vero bollettino di guerra. L’ultimo caso è della scorsa settimana. E’ bruciata solo la fuliggine che si era accumulata lungo la canna fumaria: c’è stata una fiammata accompagnata da un gran rumore e da vibrazioni. Ma i danni, per fortuna, sono stati contenuti.
Non è sempre così e non finisce sempre bene. In alcuni casi l’epilogo è stato drammatico con famiglie che si sono ritrovate senza casa, con danni economici enormi. Durante autunno e inverno scorsi, c’è anche chi è rimasto ustionato, in un caso, a Crevacuore, anche in modo grave.

Spesso, quando l’incendio si propaga al tetto, «oltre ai danni prodotti dalle fiamme - spiega l’ingegner Andrea Bozzo, Direttore vice dirigente del comando di Biella dei Vigili del fuoco - si aggiungono quelli arrecati dall’acqua necessaria per l’estinzione che, spesso, coinvolge anche l’impianto elettrico. Fate manutenzione, pulite il camino una volta all'anno...>.

TUTTI I PARTICOLARI E I NUMERI LI TROVERETE SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA