Cronaca

Cane si perde in montagna, mobilitato l'elicottero dei Vigili del fuoco

Cane si perde in montagna, mobilitato l'elicottero dei Vigili del fuoco
Cronaca 20 Giugno 2016 ore 16:03

È stato fatto intervenire anche l'elicottero dei Vigili del fuoco, ieri pomeriggio, al monte Mucrone, per soccorrere Giotto, un bellissimo cane che si è allontanato dal suo padrone e, dopo aver raggiunto una zona particolarmente impervia, non riusciva più a tornare indietro. 

L'allarme è scattato intorno alle 15. 

Una squadra Saf (personale dei pompieri esperto nel soccorso in zone speleo alpino fluviali) ha raggiunto la località indicata. 


"L'animale -spiegano i Vigili del fuoco - era  impossibilitato a far ritorno per aver raggiunto uno sperone di roccia in un pomeriggio avvolto improvvisamente dal cambio meteorologico.

Nonostante il prodigarsi del suo proprietario, Giotto non era raggiungibile senza esporsi pericolosamente su pareti a strapiombo.

La squadra SAF è stata trasportata, dall'elicottero decollato da Caselle, nelle vicinanze al luogo del recupero e permettere al malcapitato con il suo amico Giotto di far rientro a casa provati ma senza conseguenze".

È stato fatto intervenire anche l'elicottero dei Vigili del fuoco, ieri pomeriggio, al monte Mucrone, per soccorrere Giotto, un bellissimo cane che si è allontanato dal suo padrone e, dopo aver raggiunto una zona particolarmente impervia, non riusciva più a tornare indietro. 

L'allarme è scattato intorno alle 15. 

Una squadra Saf (personale dei pompieri esperto nel soccorso in zone speleo alpino fluviali) ha raggiunto la località indicata. 


"L'animale -spiegano i Vigili del fuoco - era  impossibilitato a far ritorno per aver raggiunto uno sperone di roccia in un pomeriggio avvolto improvvisamente dal cambio meteorologico.

Nonostante il prodigarsi del suo proprietario, Giotto non era raggiungibile senza esporsi pericolosamente su pareti a strapiombo.

La squadra SAF è stata trasportata, dall'elicottero decollato da Caselle, nelle vicinanze al luogo del recupero e permettere al malcapitato con il suo amico Giotto di far rientro a casa provati ma senza conseguenze".

Seguici sui nostri canali