Menu
Cerca
Stamattina al Santuario

Cade in un dirupo a Oropa: cinquantenne recuperato dall’elicottero e portato a Novara

Per 40 metri ungo il "sentiero dei preti" pare a causa di un lastrone di ghiaccio.

Cade in un dirupo a Oropa: cinquantenne recuperato dall’elicottero e portato a Novara
Cronaca Biella Città, 14 Febbraio 2021 ore 13:32

Cade in un dirupo a Oropa: cinquantenne recuperato dall’elicottero e portato a Novara.

La caduta per il ghiaccio

Massima apprensione stamattina (14 febbraio) a Oropa per un cinquantenne residente in Valle Cervo che, pare a causa della presenza di un lastrone di ghiaccio, lungo il sentiero dei preti, a ridosso del Santuario, è scivolato in un dirupo per una quarantina di metri riportando delle sospette fratture, varie escoriazioni e un trauma cranico. C’era inoltre pericolo per il gran freddo che, in quel momento, intorno al Santuario, aveva toccato i meno 8 gradi.

Recuperato e caricato in elicottero

La macchina dei soccorsi si è messa in moto in modo rapido con codice inizialmente rosso, sinonimo di massima gravità, che, per fortuna, con il passare dei minuti, si è trasformato in un più tranquillizzante “codice giallo”, comunque pur sempre di media gravità. In breve l’uomo è stato raggiunto dagli uomini del Soccorso alpino così come dai sanitari del “118”. Per precauzione e per velocizzare la manovra, invece che essere portato a valle dall’ambulanza, è stato caricato sull’elicottero del “118” che è atterrato nel “prato delle oche” e che lo ha portato in ospedale al “Maggiore” di Novara, più attrezzato per quanto riguarda i traumi cranici. Per il momento non è stata ancora comunicata la prognosi.

Tante gente oggi a Oropa

Oggi a Oropa, complice la bella giornata di sole anche se molto fredda, l’affluenza di persone è stata notevole così come a Bielmonte.