Cronaca
Ieri a Sostegno

Cade dal tetto a 89 anni e resta appeso alla struttura che serve a stendere i panni

E' rimastro incastrato a testa in giù. Recuperato dai Vigili del fuoco. Per fortuna sta bene.

Cade dal tetto a 89 anni e resta appeso alla struttura che serve a stendere i panni
Cronaca Valli Mosso e Sessera, 08 Novembre 2022 ore 12:32

E' scivolato dal tetto dove stava piazzando l'antenna della tivù e ha rischiato di morire. Per fortuna, mentre stava cadendo a testa in giù, è rimasto appeso per un piede nella struttura che serve per stendere i panni e si è salvato. A vedere la morte in faccia è stato un pensionato di 89 anni che abita in via dell'Eremo a Sostegno.

La caduta dal tetto

L'uomo, ieri (7 novembre) intorno alle 14, ha voluto fare un'azione che forse era troppo per le sue capacità fisiche: è salito sul tetto dell'edificio accanto alla sua abitazione per piazzare un'antenna. Mentre stava eseguendo i lavori, è però scivolato forse a causa di un malore ed è finito di sotto. Per fortuna il piede e i pantaloni sono rimati incastrati nella struttura utilizzata per stendere la biancheria. Il pensionato, a testa in giù, si è messo a chiedere aiuto e le grida sono state sentite dai vicini dei casa che si sono mobilitati per aiutarlo.

Portato in salvo

Nel frattempo sono stati allertati i Vigili del fuoco di Ponzone, un'ambulanza del 118 e i Carabinieri. Il pensionato, che in un primo momento era stato soccorso dai vicini che hanno impedito che potesse precipitare di sotto, è stato portato in salvo dai Vigili del fuoco e consegnato alle cure dei sanitari che lo hanno portato in ospedale a Ponderano. Per fortuna, spavento a parte, l'anziano sta bene.

Seguici sui nostri canali