Cronaca
Arma di Cossato

Cacciatore entra in zona militare alla Baraggia di Mottalciata: fermato e segnalato dai Carabinieri

Numerose le chiamate al "112" da parte dei residenti. L'uomo stava addestrando il cane

Cacciatore entra in zona militare alla Baraggia di Mottalciata: fermato e segnalato dai Carabinieri
Cronaca Cossatese, 15 Marzo 2022 ore 12:35

Cacciatore entra in zona militare alla Baraggia di Mottalciata: fermato e segnalato dai Carabinieri.

Biellese di 45 anni

Si introduce abusivamente nella zona militare. Cacciatore biellese sanzionato dai Carabinieri. Nonostante conoscesse bene la zona, si era addentrato senza autorizzazione nell’area militare addestrativa di Candelo – Mottalciata violando l’accesso, il cacciatore di 45 anni biellese fermato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Cossato.

Numerose segnalazioni

Alla Centrale Operativa del Comando di Biella erano giunte diverse telefonate che segnalavano la presenza di un fuoristrada sospetto aggirarsi nell’area riservata, opportunamente delimitata e segnalata, dove anche nel recente passato erano giunte diverse lamentele da parte dei residenti riguardo alla presenza di bracconieri. I militari si sono immediatamente avvicinati nella località boschiva indicata, chiaramente all’interno della zona militare dove, dopo una breve ricerca, hanno individuato l’imprudente soggetto nelle vicinanze dell’auto sospetta, poi risultata di sua proprietà.

Addestrava il cane

Al trasgressore, che non aveva armi al seguito e che si è giustificato dicendo di essere un cacciatore che stava addestrando il proprio cane, gli operanti hanno contestato l’ingresso arbitrario in area militare. Della contravvenzione commessa è stata informata l’Autorità giudiziaria del capoluogo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter