Cronaca

Botte e rapine: torna in carcere

Botte e rapine: torna in carcere
Cronaca 15 Giugno 2017 ore 14:07

El Ghardi Chouaib, 26 anni, originario del Marocco e residente a Biella, arcinoto alle forze dell'ordine e alla giustizia, uscito peraltro da poco dal carcere, è stato arrestato l'altro giorno dai carabinieri in esecuzione a un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica. Deve scontare un anno, cinque mesi e due giorni di reclusione per reati contro il patrimonio e contro la persona commessi nel 2016. Più volte, in passato, il giovane è rimasto coinvolto in varie aggressioni sfociate in rapine.

El Ghardi Chouaib, 26 anni, originario del Marocco e residente a Biella, arcinoto alle forze dell'ordine e alla giustizia, uscito peraltro da poco dal carcere, è stato arrestato l'altro giorno dai carabinieri in esecuzione a un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica. Deve scontare un anno, cinque mesi e due giorni di reclusione per reati contro il patrimonio e contro la persona commessi nel 2016. Più volte, in passato, il giovane è rimasto coinvolto in varie aggressioni sfociate in rapine.