Botte da orbi davanti alla Questura

Botte da orbi davanti alla Questura
Cronaca 18 Maggio 2012 ore 13:02

Hanno finito di prendersi a botte davanti alla questura dove sono stati bloccati e ammanettati dai poliziotti presenti in quel momento. Alla fine sono stati identificati e denunciati per una lunga serie di reati tra cui lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale in quanto, alla vista dei poliziotti, invece di scendere a più miti consigli hanno aggredito pure loro al punto che per riportarli alla calma sono stati ammanettati.

Nei guai sono finiti un capoverdiano e un marocchino, Avelino B., e Azzedine B., di 26 e 23 anni, entrambi residenti a Biella. Tutti i particolari li troverete su Eco di Biella in edicola domattina.