Botte al “Bal dal lunes”: sigilli alla discoteca

Botte al “Bal dal lunes”: sigilli alla discoteca
Cronaca 11 Marzo 2017 ore 10:54

SANTHIA? – Dopo la maxi rissa del “bal dal lunes” – il 28 febbraio scorso – sono arrivate pesanti le sanzioni decise dal Questore di Vercelli nei confronti della discoteca Spazio A4 di Santhia?. Il locale dovra? sospendere la propria attivita? per venti giorni per «gravi motivi di ordine e sicurezza pubblica», riporta un comunicato. Al proprietario e? stata inoltre appioppata una sanzione amministrativa di ben settemila euro in quanto sarebbero stati somministrati alcolici dopo le 3 di notte.
Il provvedimento, previsto da un apposito articolo del Testo Unico delle leggi di Pubblica Sicurezza, e? stato adottato – spiegano dalla Questura di Vercelli – «a causa dei ripetuti episodi di cui l’esercizio e? stato teatro, da ultimo la rissa avvenuta nella notte del 28 febbraio, durante un evento promosso all’interno del locale per festeggiare il Carnevale, nella quale sono state coinvolte numerose persone (si parla di almeno una trentina) tra cui alcuni cittadini extracomunitari». L’unico arrestato in flagranza dai carabinieri, e? proprio un giovane marocchino della zona. Alla serata erano presenti anche numerosi biellesi, alcuni dei quali lavoravano come buttafuori.

V.Ca.

SANTHIA? – Dopo la maxi rissa del “bal dal lunes” – il 28 febbraio scorso – sono arrivate pesanti le sanzioni decise dal Questore di Vercelli nei confronti della discoteca Spazio A4 di Santhia?. Il locale dovra? sospendere la propria attivita? per venti giorni per «gravi motivi di ordine e sicurezza pubblica», riporta un comunicato. Al proprietario e? stata inoltre appioppata una sanzione amministrativa di ben settemila euro in quanto sarebbero stati somministrati alcolici dopo le 3 di notte.
Il provvedimento, previsto da un apposito articolo del Testo Unico delle leggi di Pubblica Sicurezza, e? stato adottato – spiegano dalla Questura di Vercelli – «a causa dei ripetuti episodi di cui l’esercizio e? stato teatro, da ultimo la rissa avvenuta nella notte del 28 febbraio, durante un evento promosso all’interno del locale per festeggiare il Carnevale, nella quale sono state coinvolte numerose persone (si parla di almeno una trentina) tra cui alcuni cittadini extracomunitari». L’unico arrestato in flagranza dai carabinieri, e? proprio un giovane marocchino della zona. Alla serata erano presenti anche numerosi biellesi, alcuni dei quali lavoravano come buttafuori.

V.Ca.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità