PROCURATO ALLARME

“Bomba alla Banca Sella” mitomane 30enne denunciato

I falsi allarmi sono arrivati nella mattinata di ieri alla centrale operativa dei carabinieri di Biella ed erano inspiegabili invenzioni di un giovane dal Friuli

“Bomba alla Banca Sella” mitomane 30enne denunciato
Cronaca Biella Città, 24 Settembre 2020 ore 18:16

Dopo un prima chimata ai Carabinieri per avvisare di un grave incidente stradale avvenuto a Biella, ha chiamato successivamente  per denunciare la presenza di una bomba presso la sede della Banca Sella in via Delleani. Tutti allarmi privi di alcun fondamento che a un 30enne residente in Friuli sono costate una denuncia per procurato allarme dai carabinieri, che dopo rapide indagini sono risaliti all’autore delle telefonate, fatte da centinaia di chilometri di distanza.

I falsi allarmi sono arrivati nella mattinata di ieri alla centrale operativa dei carabinieri di Biella ed erano inspiegabili invenzioni del giovane mitomane friulano.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli