Blitz dei carabinieri dell’Ispettorato del lavoro a Viverone

In un cantiere: sanzione a un impresario, identificato artigiano sconosciuto al Fisco.

Blitz dei carabinieri dell’Ispettorato del lavoro a Viverone
21 Febbraio 2019 ore 13:59

Blitz dei carabinieri dell’Ispettorato del lavoro a Viverone.

Il controllo

Un artigiano e il socio di un’impresa edile,  sono stati denunciati dai carabinieri dello speciale Nucleo Ispettorato del lavoro in seguito ad un controllo effettuato in un cantiere di Viverone due giorni fa. I militari – per l’occasione affiancati dagli ispettorei dell’Inps, hanno fatto finire nei guai l’impresario e l’artigiano.

Violazioni

Il primo, residente nel Basso Biellese,  socio in una ditta di impiantistica, è stato denunciato per aver utilizzato un piano elettrico privo di dichiarazione di conformità e per non aver fornito una corretta e completa documentazione dell’attività esercitata nell’ambito del cantiere.  Denunciato anche un artigiano residente in Valle Elvo totalmente sconosciuto al Fisco. Per l’uomo, oltre alla sanzione è stata avviata d’ufficio la regolare iscrizione. Il totale delle multe è stati di 2.500 euro.

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità