Blackout in carcere: “rinchiusi” sei agenti

Blackout in carcere: “rinchiusi” sei agenti
13 Novembre 2014 ore 12:16

Gravi disagi ieri in carcere a Biella. A causa del maltempo, dalle 8 alle 11, un blackout ha messo in ginocchio la struttura di viale dei Tigli. Un detenuto è rimasto bloccato nell’ascensore di servizio, i sotterranei si sono allagati e sei agenti della Polizia penitenziaria sono rimasti rinchiusi, per circa tre ore, tra due cancelli a funzionamento elettronico. «Fa impressione toccare con mano l’inadeguatezza delle infrastrutture penitenziarie», spiega Leo Beneduci, Segretario Generale dell’Osapp.

Gravi disagi ieri in carcere a Biella. A causa del maltempo, dalle 8 alle 11, un blackout ha messo in ginocchio la struttura di viale dei Tigli. Un detenuto è rimasto bloccato nell’ascensore di servizio, i sotterranei si sono allagati e sei agenti della Polizia penitenziaria sono rimasti rinchiusi, per circa tre ore, tra due cancelli a funzionamento elettronico. «Fa impressione toccare con mano l’inadeguatezza delle infrastrutture penitenziarie», spiega Leo Beneduci, Segretario Generale dell’Osapp.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità