Cronaca

Blackout in carcere: "rinchiusi" sei agenti

Blackout in carcere: "rinchiusi" sei agenti
Cronaca 13 Novembre 2014 ore 12:16

Gravi disagi ieri in carcere a Biella. A causa del maltempo, dalle 8 alle 11, un blackout ha messo in ginocchio la struttura di viale dei Tigli. Un detenuto è rimasto bloccato nell’ascensore di servizio, i sotterranei si sono allagati e sei agenti della Polizia penitenziaria sono rimasti rinchiusi, per circa tre ore, tra due cancelli a funzionamento elettronico. «Fa impressione toccare con mano l’inadeguatezza delle infrastrutture penitenziarie», spiega Leo Beneduci, Segretario Generale dell’Osapp.

Gravi disagi ieri in carcere a Biella. A causa del maltempo, dalle 8 alle 11, un blackout ha messo in ginocchio la struttura di viale dei Tigli. Un detenuto è rimasto bloccato nell’ascensore di servizio, i sotterranei si sono allagati e sei agenti della Polizia penitenziaria sono rimasti rinchiusi, per circa tre ore, tra due cancelli a funzionamento elettronico. «Fa impressione toccare con mano l’inadeguatezza delle infrastrutture penitenziarie», spiega Leo Beneduci, Segretario Generale dell’Osapp.