LUTTO

Bioglio non può dare l’addio a Giovanna Di Masi, lo fa sulla radio social

L'emergenza non consente funerali pubblici. Volto molto conosciuto in paese, aveva 84 anni. Il sindaco Ceffa: "Un esempio a non mollare".

Bioglio non può dare l’addio a Giovanna Di Masi, lo fa sulla radio social
Valli Mosso e Sessera, 28 Marzo 2020 ore 11:39

Giovanna Di Masi, 84 anni, era un volto molto conosciuto in paese. L’emergenza coronavirus non consente funerali pubblici, ma il sindaco Ceffa la ricorda a Radio Bioglio.

L’ultimo saluto sulla radio dell’emergenza

Ecco come il sindaco di Bioglio, Stefano Ceffa, ricorda Giovanna Di Masi, 84 anni (nella foto), nell’ultima puntata di Radio Bioglio:

A volte si muore perché il nemico ci colpisce ma si rischia di pensare che ci sia solo quella morte lì e invece la morte, come la vita, parla un linguaggio semplice, si presenta e ci racconta che nasciamo con il desiderio di infinito ma ci ricorda anche noi infiniti non siamo e oggi la nostra Giovanna Di Masi è tornata dal suo sposo e da suo figlio. Giovanna è una donna tosta. Chi di noi non la ricorda con suo marito a ballare alla festa patronale? Lo stile non era proprio di quelli perfetti ma la tenerezza che trasmettevano era meravigliosa.

Poi Armando se n’è andato e lei a ‘antaanni si rimette al volante e continua a vivere e va in Francia e su capisce alla perfezione e accoglie gli amici di Valcourt a Bioglio, non perde una gita, un pranzo, una cena… Insomma ci insegna che anche con il cuore ammaccato la vita continua e merita di essere vissuta. Giovanna è tornata dal suo sposo partendo da casa dove la malattia ultimamente si era fatta più cattiva ma siamo certi che se n’è andata con il sorriso per ciò che lasciava e per ciò che ritrovava. Allora questa sera verrebbe da non andare in onda e invece Giovanna che ci ha insegnato a essere gioiosi e andare avanti ci invita, ci obbliga, ad andare avanti con gioia. 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno