Cronaca
il caso

Bimbo morì al rally. Imputati due biellesi

Travolto da una vettura che al 32º Rally Città di Torino era finita fuori strada dopo aver toccato il cordolo in cemento in un incrocio.

Bimbo morì al rally. Imputati due biellesi
Cronaca Biella Città, 21 Febbraio 2022 ore 08:00

Ci sono anche due biellesi tra gli imputati del processo per la morte di di Aldo Ubaudi, il bimbo di 6 anni travolto da una vettura che al 32º Rally Città di Torino era finita fuori strada dopo aver toccato il cordolo in cemento in un incrocio.

Bimbo morì al rally

Uno dei due, il commissario di gara Gabriele Crutto, di Netro, ha preferito uscire dal processo con un patteggiamento a sei mesi con la condizionale. E’ stato invece rinviato a giudizio il direttore di gara Alfredo Delleani, di Biella (avvocato Saverio Rodi). Lo ha deciso venerdì a Ivrea il giudice Fabio Rabagliati al termine dell'udienza preliminare del processo che si aprirà il prossimo 25 novembre.

Valter Caneparo

Leggi l'articolo completo su Eco di Biella in edicola fino a mercoledì o sulla nostra EDIZIONE SFOGLIABILE

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter