emergeNZA SANITARIA

Bielmonte: "Neve in arrivo, possiamo governare le code e ridurre al minimo il contagio"

La stazione sciistica prende posizione circa l'eventuale chiusura dello sci che si dice sia nelle intenzioni del premier Conte.

Bielmonte: "Neve in arrivo, possiamo governare le code e ridurre al minimo il contagio"
Cronaca Biella Città, 28 Novembre 2020 ore 09:00
La stazione sciistica locale, Bielmonte, diffonde sui social la sua posizione  sulla situazione attuale, che vedrebbe il premier Conte intenzionato a chiudere lo sci.

Il messaggio di Bielmonte

Ecco cosa comunica la stazione sciistica locale (la foto è di repertorio):

“Noi siamo pronti, pare che dalla prossima settimana arrivino freddo e neve, stiamo facendo il tifo per aprire, anche se non dipenderà da noi. Il discorso impiantistica non è solo sci e divertimento, vuol dire posti di lavoro, ragazzi che devono iniziare la stagione che aspettano una chiamata!
Lo sci è un’attività all’aria aperta, poco rischiosa, il Politecnico di Torino ha fatto uno studio che dimostra che la trasmissione durante l’attività sciistica è vicina allo 0. Le code possono essere governate e nei rifugi si potrà, con delle norme che possono essere rispettate, ridurre al minimo la possibilità di contagio.
Lo scorso anno, durante la piena pandemia (primi i marzo) con affluenze record in stazione, a Bielmonte non abbiamo avuto nessun dipendente della stazione, maestro di sci, atleta sci club positivo al virus, nonostante non ci fossero le precauzioni”.