A Porta Nuova

Giovane di Biella aggredisce gli agenti in stazione a Torino e viene arrestato

Si è rifiutato di fornire i documenti e ha continuato con l'atteggiamento aggressivo.

Giovane di Biella aggredisce gli agenti in stazione a Torino e viene arrestato
Biella Città, 16 Giugno 2020 ore 13:18

Giovane di Biella aggredisce gli agenti in stazione a Torino e viene arrestato.

In carcere

E’ stato convalidato l’arresto del giovane di Biella originario del Gambia, 31 anni, fermato  l’altro giorno (14 giugno) dalla Polizia ferroviaria alla stazione Porta Nuova di Torino per resistenza a pubblico ufficiale, oltraggio e rifiuto di fornire le proprie generalità. Sono intervenuti gli agenti del Settore Operativo di Torino Porta Nuova.

Intervenuti per una lite

Gli operatori della Polfer, in servizio di vigilanza, sono interventi lungo i binari di stazione in quanto era stata segnalata la presenza di alcuni giovani che stavano infastidendo gli altri passeggeri. Alla vista dei poliziotti, i ragazzi si sono subito calmati e si sono allontanati in piena tranquillita dallo scalo ferroviario.

Rifiuto di dare i documenti

L’unico che ha invece proseguito con la sceneggiata è stato proprio il giovane gambiano che vive nel Biellese, il quale, alla richiesta di esibire un documento d’identità, si è rifiutato ed è andato in escandescenze, si è messo a scalciare e a insultare gli agenti. L’atteggiamento alquanto aggressivo è proseguito anche negli uffici della Polfer in stazione.

Svariati precedenti

L’uomo, con numerosi precedenti per reati contro la persona e stupefacenti, ma in regola sul territorio nazionale, è stato poi portato nel carcere di Torino.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità