Menu
Cerca

“Biella, da città dell’Unesco a barzelletta per l’Italia”

M5S e Pd all’attacco. E il critico d’arte Sgarbi: «Datela a me la cittadinanza onoraria».

“Biella, da città dell’Unesco a barzelletta per l’Italia”
Biella Città, 21 Novembre 2019 ore 12:30

“Da città dell’Unesco a barzelletta per l’Italia”. M5S e Pd all’attacco. E il critico d’arte Sgarbi: «Datela a me la cittadinanza onoraria».

“Biella, Da città dell’Unesco a barzelletta”

Il caso sulle cittadinanze onorarie ha creato grandi polemiche a livello locale, attraversando anche i confini provinciali vista l’importanza dei personaggio loro malgrado coinvolti in questa vicenda: Liliana Segre ed Ezio Greggio.

Azzolina

La sottosegretaria all’istruzione, Lucia Azzolina, del M5S, sulla vicenda spiega: «Incredibile. Il sindaco di Biella nega la cittadinanza a Liliana Segre, sopravvissuta all’Olocausto, ma non esita a darla, in pompa magna, con festante annuncio sul sito istituzionale, a Ezio Greggio. Senza nulla togliere al noto conduttore tv, che certamente sa fare il suo lavoro, che ha contribuito a diffondere il nome di Biella, come rileva il sindaco, ed è anche impegnato nel sociale, si fa fatica a capire perché a lui sì e alla Segre no. Il senso delle istituzioni avrebbe imposto altre scelte».

Pd

Tante le bordate dei rappresentanti del Partito Democratico, che, attraverso le parole del segretario del Circolo Cittadino, Enrico Zegna, spiegano: «È chiaro che la vicenda che ha coinvolto la senatrice Segre ha, in primis, una natura politica a livello nazionale. Il tema è certo concreto e si sarebbe trattato di una questione di stile, recepire quella mozione. Ma le motivazioni di carattere formale adottate per negarle la cittadinanza onoraria hanno un che di ridicolo e pretestuoso. La contrapposizione da parte dell’amministrazione cittadina, volontaria o meno, a qualche giorno di distanza, della proposta di onorificenza a Ezio Greggio, è grottesca».

Sgarbi

Provocatorio, invece, il commento del critico d’arte Vittorio Sgarbi, spesso in città: «Do la mia disponibilità al sindaco di Biella per ricevere la cittadinanza onoraria».

Leggi l’articolo completo su Eco di Biella in edicola oggi, giovedì21 novembre 2019

LEGGI ANCHE ALTRE NOTIZIE SUL SITO DI ECO DI BIELLA

SU FACEBOOK SEGUI anche la nostra pagina ufficiale Eco di Biella: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

SU TWITTER SEGUI @ECODIBIELLA

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli