Biella candidata per adunata alpini, si decide il 1° febbraio

La prima data fatidica, per scoprire se la nostra città potrà candidarsi ufficialmente per ospitare l'adunata degli Alpini nel 2022, si vivrà sabato primo febbraio.

Biella candidata per adunata alpini, si decide il 1° febbraio
Biella Città, 20 Gennaio 2020 ore 07:30

Biella candidata per adunata alpini, si decide il 1° febbraio.

Alpini completano dossier di 30 pagine

Una copertina che si presenta con il tessuto di feltro di un vero e proprio cappello alpino. E’ questa la peculiarità del dossier di candidatura di Biella per l’Adunata nazionale delle penne nere per il 2022. La prima data fatidica, per scoprire se la nostra città potrà candidarsi ufficialmente per ospitare questo importante appuntamento, si vivrà sabato primo febbraio. Proprio in quell’occasione, infatti, gli alpini che fanno parte del Primo raggruppamento (Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria e Francia), saranno chiamati a scegliere la città da proporre al Consiglio nazionale per ospitare l’Adunata 2022. In corsa, oltre a Biella, ci sono anche Alessandria (che lo scorso anno ci ha provato, senza successo) e Genova.

Il servizio completo in edicola oggi su Eco di Biella.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DI ECO DI BIELLA

Novità: Iscriviti al nostro gruppo Facebook Biella Netweek

SU FACEBOOK SEGUI anche la nostra pagina ufficiale Eco di Biella: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

SU TWITTER SEGUI @ECODIBIELLA