Cronaca

Barriere antisuicidi: tutti le vogliono, nessuno le paga

Barriere antisuicidi: tutti le vogliono, nessuno le paga
Cronaca 21 Maggio 2016 ore 11:19

BIELLA -  Sono partite più mobilitazioni per cercare di arginare il fenomeno dei suicidi dal ponte della Tangenziale. Tutti quanti vogliono le barriere.  Sono partite campagne di sensibilizzazione (si è costituito il comitato #barriereperlavita che lunedì ha aperto una pagina Facebook che in appena quattro giorni ha raccolto quasi 600 “like”), raccolta firme e un appello dei consiglieri di Buongiorno Biella: «Paghiamole con gli utili delle partecipate». Un appello che cade nel vuoto e viene bocciato dal presidente della Provincia. Mentre il sindaco Marco Cavicchioli sull’argomento non vuole parlare.
Shama Ciocchetti

Leggi di più sull'Eco di Biella di sabato 21 maggio 2016

BIELLA -  Sono partite più mobilitazioni per cercare di arginare il fenomeno dei suicidi dal ponte della Tangenziale. Tutti quanti vogliono le barriere.  Sono partite campagne di sensibilizzazione (si è costituito il comitato #barriereperlavita che lunedì ha aperto una pagina Facebook che in appena quattro giorni ha raccolto quasi 600 “like”), raccolta firme e un appello dei consiglieri di Buongiorno Biella: «Paghiamole con gli utili delle partecipate». Un appello che cade nel vuoto e viene bocciato dal presidente della Provincia. Mentre il sindaco Marco Cavicchioli sull’argomento non vuole parlare.
Shama Ciocchetti

Leggi di più sull'Eco di Biella di sabato 21 maggio 2016

Seguici sui nostri canali