Cronaca

Azienda in fiamme

Azienda in fiamme
Cronaca 15 Dicembre 2012 ore 19:48

Ammontano a circa 120 mila euro, non coperti peraltro da assicurazione, i danni causati da un furioso incendio divampato venerdì poco dopo le 5  nella sede provvisoria di una fabbrica specializzata nella produzione di pellet, la “Veicani”, di proprietà di un imprenditore di origini albanesi, 42 anni, che abita a Biella.

Si indaga. Sulle cause del rogo stanno ora indagando i tecnici dei Vigili del fuoco e i carabinieri. Non si esclude comunque un corto circuito a uno dei macchinari per la lavorazione dei bancali in legno e la produzione di pellet.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter