Inchiesta

Autodemolizione abusiva e gestione illecita di rifiuti, due sequestri

Indagine dei carabinieri forestali.

Autodemolizione abusiva e gestione illecita di rifiuti, due sequestri
Valli Mosso e Sessera, 05 Agosto 2020 ore 09:31

Autodemolizione abusiva e gestione illecita di rifiuti, due sequestri. Indagine dei carabinieri forestali.

Autodemolizione abusiva e gestione illecita di rifiuti


Si è c
onclusa con il sequestro di due aree adibite alla gestione illecita di rifiuti nel Comune di Sostegno (BI), per un totale di circa 1,4 ettari (oltre due campi da calcio), l’attività di indagine condotta dai Carabinieri Forestali di Biella che hanno portato alla luce il concorso di molteplici soggetti nella raccolta e demolizione abusiva di veicoli fuori uso.

 

La perquisizione, disposta dalla Procura di Vercelli,ha previsto l’impiego di 14 militari della Tutela Forestale di diverse province piemontesi e ha portato, lo scorso 29 luglio al sequestro preventivo delle aree e l’interruzione dell’attività abusiva. L’operazione dei Carabinieri Forestali ha messo così fine all’illecito smaltimento dei materiali non altrimenti utilizzabili, da ritenersi rifiuti a tutti gli effetti, tra cui la dannosapratica della combustione, gravemente rischiosa perla salute dell’ambiente e dei cittadini.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno