a sala biellese

Attivata procedura antivirus, ma era morto per cause naturali

Poco dopo la scoperta del cadavere era stato dato il nulla osta per il funerale, già avvenuto.  

Attivata procedura antivirus, ma era morto per cause naturali
Elvo, 27 Febbraio 2020 ore 11:45

Attivata procedura antivirus, ma era morto per cause naturali. Poco dopo la scoperta del cadavere era stato dato il nulla osta per il funerale, già avvenuto.

Coronavirus, attivata procedura per anziano

Era morto per cause naturali Umberto Micheletti, 70 anni, residente a sala Biellese, trovato cadavere nella sua abitazione, una vecchia casa di ringhiera di via Regina Margherita a Sala Biellese. A causa dell’emergenza scaturita per evitare la propagazione del contagio del Coronavirus il personale del 118 e i Vigili del fuoco era stato munito di speciali protezioni. Ma il pensionato non era morto per il virus, bensì per cause naturali. Tanto che poco dopo la scoperta del cadavere era stato dato il nulla osta per il funerale, già avvenuto.

LEGGI ANCHE ALTRE NOTIZIE NELLA HOME

SU FACEBOOK ISCRIVITI AL NOSTRO GRUPPO PRIMA BIELLA

SU TWITTER SEGUI @ECODIBIELLA

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno