gruppo da torino

Atleti non vedenti in cammino da Santhià a Oropa-FOTOGALLERY

"Esperienza emozionante e positiva".

Atleti non vedenti in cammino da Santhià a Oropa-FOTOGALLERY
Biella Città, 27 Luglio 2020 ore 10:49

Atleti non vedenti in cammino a Oropa. “Esperienza emozionante e positiva”.

Atleti non vedenti  a Oropa

Ieri il gruppo della Polisportiva UICI (Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti) di Torino ha concluso il cammino di Oropa: esperienza splendida e densa di emozioni, come hanno raccontato, giunti al traguardo, i 10 protagonisti (5 camminatori ciechi e ipovedenti, affiancati da altrettante guide vedenti). Circa 65 i chilometri di strada percorsi durante i tre giorni di viaggio: partiti da Santhià venerdì 24 luglio, nel pomeriggio, gli atleti hanno raggiunto la destinazione ieri, domenica 26 luglio, in tarda mattinata. «L’ultimo tratto, quello che conduce al Santuario, è stato il più impegnativo, per via dei suoi continui saliscendi» racconta Giuseppe Valentini, vicepresidente Polisportiva UICI Torino. Il dislivello, in effetti, non è da poco: da quota 800 metri si scende inizialmente di 400 metri per poi risalire di altri 800. «In più, per chi non vede ci sono difficoltà aggiuntive – spiega ancora Valentini – Lungo i sentieri in pendenza non è facile capire dove mettere i piedi, evitando buche e sassi. Però direi che ce la siamo cavata bene. Arrivati a Oropa eravamo stanchi ma felicissimi». Non c’è da stupirsi: il gruppo era composto da atleti ben allenati, come il fisioterapista Riccardo Gallina (che è anche nuotatore e che nel 2017 si è cimentato nell’attraversamento dello stretto di Messina) o come il musicista Paolo Garganese (che negli anni passati ha percorso per ben due volte il Cammino di Santiago del Compostela).

E’ stata una bella esperienza anche per le guide vedenti, quasi tutte sotto i 30 anni, che hanno dimostrato passione, sensibilità e attenzione. «E durante tutto il percorso sono emersi grande affiatamento e spirito di squadra – concludono i partecipanti – tra sostegno reciproco, chiacchierate, risate e momenti di pura allegria». Insomma, bilancio totalmente positivo, tanto che i protagonisti, forti di questa prima esperienza, stanno già pensando a nuove occasioni per camminare insieme.

Guarda la fotogallery:

3 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno